giovedì 14 novembre 2013

Cheesecake in bicchiere ai Kaki di Misilmeri


Non ho fatto in tempo ad organizzare questo post durante il clima autunnale, che ci ritroviamo catapultati in un'atmosfera tipicamente invernale. La temperatura è scesa rapidamente da 20 gradi che mi facevano benedire finalmente il periodo favorevole, ai meno piacevoli 12 gradi, che dalle nostre parti è clima polare :).  E non posso tirare fuori dall'armadio neanche un abbigliamento più consono, con un pancione da 37 settimane dubito che possa entrarmi qualcosa o quanto meno non riuscirei a chiudere le cerniere, quindi, inutile provarci e prendere una botte di bile! Certo, non posso neanche andare in giro con infradito e calze sotto, alla tedesca per intenderci. Allora, l'abbigliamento per ora non mi rende giustizia, ma pazienza, è solo un periodo transitorio che, sicuramente, mi regalerà gioie ben più grandi tra un paio di settimane. Nel frattempo spero nella clemenza del tempo e mi consolo con questa cheesecake, perdendomi nei mille pensieri di una donna in dolce attesa.

Due righe tecniche sono doverose: per queste cheesecake ho utilizzato i cachi di Misilmeri. Il tipo di albero diffuso a Misilmeri, piccolo comune in provincia di Palermo, è la varietà Honorati innestata su Diospyros virginiana. Il genere “diospyros” tradotto dal greco significa “dios” = Giove e “pyros” = frumento, quindi, letteralmente definito “cibo degli dei” per l'elevata bontà dei frutti. I kaki di Misilmeri o loti che dir si voglia, hanno una storia antichissima legata alla cultura, all’estetica e successivamente al gusto. La loro coltivazione è cominciata nel 600 nei giardini di Misilmeri, a fini scientifici ed ornamentali ma ha raggiunto il suo culmine verso la metà del 900 dove la sua coltivazione si è accresciuta fino a raggiungere circa 250 ettari. Personalmente li trovo dolcissimi e molto versatili nella preparazione di dolci e mousse colorate, però attenzione.. accertatevi bene del loro corretto stadio di maturazione, potrebbero, altrimenti, risultare uno dei frutti più sgradevoli al mondo!


Ingredienti



250 g di kaki maturi
125 g di yogurt bianco
100 g di philadelphia
100 ml di panna da montare zuccherata
60 g di biscotti secchi
40 g di amaretti
60 g di burro
1 cucchiaio di rum
cannella in polvere q.b.
qualche fogliolina di menta

Trita i biscotti nel mixer lasciando da parte 4 amaretti per la decorazione. Sciogli il burro a bagnomaria e amalgamalo con il trito di biscotti. Mescola insieme philadelphia, yogurt e rum, monta la panna con la frusta e uniscila delicatamente alla crema. Distribuisci sul fondo dei bicchieri il trito dei biscotti e compattalo con un cucchiaino. Disponi la crema sul trito di biscotti. Sbuccia i loti e riduci la polpa in crema con il mixer aggiungendo un cucchiaio raso di cannella. Versa la purea ottenuta sulla cheesecake, decora con l'amaretto e le foglioline di menta e metti in frigo per un paio d'ore.



Questo è un prodotto censito su


18 commenti:

  1. Delizia assoluta tesoro epoi lo sai che quando si parla di cheesecake io non so resistere!!Un abbraccio forte,
    Imma

    RispondiElimina
  2. Non conoscevo i cachi di Misilmeri, grazie per le informazioni.
    Le tue cheescake si presentano molto bene.

    RispondiElimina
  3. Ottima ricetta! Ne approfitto per dirti che ho cambiato piattaforma al mio blog.Se ti va mi piacerebbe che mi seguissi di nuovo lì. Ti lascio il link:
    http://blog.giallozafferano.it/letortedigessica/
    Ciao e a presto
    Gessica

    RispondiElimina
  4. I cachi vengono utilizzati sempre poco!
    Ottima ricetta e presentazione! :)

    RispondiElimina
  5. tu sei fantastica...con quel pancione a sfornare queste dleizie...ma davvero c'è così freddo anche da voi? stanotte ha piovuto tantissimo qui, con un vento che mi ha fatto riposare davvero male! sono emozionata per te, amica! ps: non provarci a ripubblicare il post che ti cancello dalla blogroll capito, ahahahha!!!!smack, ti voglio bene!

    RispondiElimina
  6. Questa è una di quelle ricette per le quali ti chiedi perché non puoi allungare la mano nel monitor e provarla subito. Bella nei colori, nella presentazione e nella sostanza.

    Fabio

    RispondiElimina
  7. buoni, golosi e splendidamente presentati!

    RispondiElimina
  8. Meraviglia! Vengono dal mondo delle fate...
    Sei magica!
    Bacioni

    RispondiElimina
  9. Questi bicchierini sono molto eleganti e poi alla cheesecake non so resistere!

    RispondiElimina
  10. De magnifiques cheesecakes et des photos très appétissantes.
    Bravo!!
    A bientôt

    RispondiElimina
  11. che raffinatezza Elena, me la segno, chissà che non finisca sulla tavola di Natale !Un abbraccio..

    RispondiElimina
  12. questa cheesecake nel bicchiere è strepitosa!! Un abbraccio SILVIA


    RispondiElimina
  13. Buonissimoooo http://coccinellecreative.blogspot.com/

    RispondiElimina
  14. Sapessi come andavo vestita quando ero incinta.....ho partorito i miei due figli entrambi a marzo e fino a Natale uscivo come se fosse agosto. Ho sempre odiato le calze da donna ed allora con la scusa del caldo da pancione grosso uscivo senza calze con i soli sandali.La gente mi guardava ....ma non mi importava.
    Hai preparato un dolce molto raffinato e le foto sono bellissime.
    Ho già fotografato la ricetta (ormai non faccio più copia ed incolla ma fotografo con l'iPad.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  15. da provare subito!....Io sono di Misilmeri
    ps: complimenti, bella foto!

    RispondiElimina
  16. se ve buenísimo este cheesecake!
    Guardo la receta de todas maneras.

    RispondiElimina
  17. E' sempre bello passare da queste parti! Buon anno!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails