venerdì 20 aprile 2018

TORTA LINDT



Dopo Pasqua, soprattutto chi ha bambini, si ritrova la casa sommersa da uova di cioccolato di ogni tipo: bianco, fondente, al latte, con le nocciole…
La tentazione di mordicchiarne ancora un altro piccolo pezzo è costante per grandi e piccoli golosi.
Per smaltirne un po’ e bene, si possono preparare gustosissimi dolci come questa torta strepitosa che conquista subito chiunque l’assaggi. Il massimo è prepararla- soprattutto la ganache- con il famoso cioccolato Lindt che fa la differenza nella resa del dolce poiché sentirete davvero “l’irresistibile scioglievolezza” ma, se non ne siete in possesso, potete sostituirlo con altro cioccolato fondente o al latte, il risultato vi soddisferà comunque!
La scelta dello stampo è importante: meglio utilizzare la teglia furba per crostate da 28 cm di diametro, quella con l’incavo laterale e la base rialzata, in modo che, una volta cotta la base, capovolgendola si otterrà una conca su cui versare il godurioso ripieno.

Ingredienti per una tortiera da 28 cm

  
Ingredienti per la base:
Uova, 3
Zucchero 150gr
Farina 00, 100gr
Lievito per dolci, 1 bustina

Ingredienti per la ganache al cioccolato:
Burro, 50gr
Cioccolato al latte Lindt, 100gr
Cioccolato al latte Lindor ( praline) 100gr
Panna per dolci non zuccherata, 200ml



Per preparare la base fai sciogliere a bagnomaria 100 g di cioccolato fondente (ma se vuoi va bene anche al latte) con 50 g di burro a pezzetti, amalgama e lascia intiepidire. Accendi il forno e preriscalda a 160°. Nella planetaria o con un frullatore sbatti le uova con lo zucchero fino ad ottenere una crema gonfia e spumosa. Incorpora il composto precedentemente sciolto e subito dopo la farina setacciata assieme al lievito, facendo attenzione a che non si formino grumi. Versa il composto in uno stampo per crostate da 28 centimetri di diametro ben imburrato e infarinato (meglio lo stampo con l’incavo laterale e la base rialzata). Inforna in modalità statica a 160° per circa 30 minuti. Sfornata la torta, lasciala raffreddare completamente prima di sformarla e capovolgerla su un piatto. Nel frattempo, prepara la crema da versare sulla base, facendo sciogliere a fuoco dolcissimo 50 g di burro a pezzetti, 100 g di cioccolato al latte, circa 9 palline Lindor (100 g circa) e 200 ml di panna fresca, mescolando continuamente, fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. A questo punto, completamente raffreddata la base, capovolgila e versa al suo interno la crema calda. Lascia raffreddare un pochino e decorala a tuo piacimento. Io ho utilizzato un trito di nocciole e bastoncini di cioccolato. Quando la torta si sarà raffreddata a temperatura ambiente, trasferiscila nel frigo per un paio d’ore, poi servila, farai un figurone! Se dovesse restarne qualche fetta, conservala in frigorifero in un contenitore con il coperchio, per evitare che la crema al cioccolato possa rovinarsi.

  

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails