venerdì 21 gennaio 2011

Lasagnette con triglie e pistacchi


Ciao amici!!
Eccoci giunti finalmente al fine settimana. Dico finalmente perché queste ultime settimane sono state molto intense dal punto di vista lavorativo e non hanno lasciato molto spazio alla cura del blog e, soprattutto, alle passeggiatine nei vostri blog. Per cui chiedo venia se non sono stata molto presente, ma vi prometto che recupererò non appena questo primo quadrimestre terminerà (il quadrimestre è l'unità di misura ufficiale del tempo per noi insegnanti :)
Oggi vi propongo un buon primo leggero e delicato e un accostamento goloso: triglie e pistacchi legati insieme dal porro e dalle lasagnette, un tipo di pasta che mi piace molto. Il suggerimento viene da un vecchio numero di Sale&Pepe che, visto il risultato, custodirò gelosamente ;-)
Vi auguro un buon fine settimana di relax (io lo trascorrerò a correggere compiti e verifiche).



Ingredienti per 4 persone


350 g di lasagnette
400 g di triglie
40 g di pistacchi sgusciati
200 ml di panna da cucina
40 g di burro
1 mazzetto di erba cipollina
1 porro
olio evo
sale e pepe


Con un coltello piccolo ed affilato squama, delisca le triglie e ricavane i filetti. Con attenzione rimuovi le spine. Questa è un’operazione che richiede pazienza perché le spine delle triglie sono piuttosto piccole.
Scotta i filetti in una padella antiaderente molto calda con un filo d’olio per non più di un minuto, mantenendone otto integri.
Trita grossolanamente i pistacchi. In un tegame fai rosolare il porro nel burro, unisci i filetti di triglia (lascia da parte gli otto integri) e i pistacchi, aggiungi un po’ d’acqua e fai cuocere per 5 minuti.
Nel frattempo cuoci la pasta in abbondante acqua bollente salata. Scolala al dente e versala nel tegame insieme alla panna, amalgamando il tutto e lasciando sul fuoco qualche istante.
Distribuisci sui piatti e guarnisci con i filetti di triglia interi e una manciata di erba cipollina tritata.

lasagnette con triglie e pistacchi2


con questa ricetta partecipo al contest di La cucina di Tatina







47 commenti:

  1. Non ti invidio per niente la prospettiva del we tra compiti e verifiche. Io spererei di potermi rilassare un po’ in cucina con qualche ricettina nuova, ma chissà...In genere con questi programmi non ci azzecco mai!
    Questa tagliatelle sono sopraffine gioia, un paitto gustoso e raffinato insieme. Un bacione, buon...”we-lavoro”!!!!!

    RispondiElimina
  2. ciao Elena,questo piatto è decisamente bellissimo da vedere,e delicato al punto giusto,complimenti e buona giornata!!

    RispondiElimina
  3. Delicato il sapore di questa ricetta, buono !
    ciao

    RispondiElimina
  4. un piatto gustosissimo elena nn ti smentisci mai sei sempre bravissima!!!bacioni e viva il week end!!!!baci imma

    RispondiElimina
  5. Buono questo primo, un'occasione per usare la polvere di pistacchio di Bronte che ho avuto in regalo da un'amica! Non è proprio come i pistacchi tritati, ma credo possa andare! brava brava

    RispondiElimina
  6. Ciao Elena! un primo molto leggero e delicato al sapore! ciao a presto...

    RispondiElimina
  7. Mio marito il sabato mi prepara le tagliatelle fresche,se trovo gli ingredienti le faccio come le tue Elena!

    RispondiElimina
  8. Mi spiace per gli impegni e il poco tempo! Quando mi capino settimane del genere sapessi quanto ci soffro!Ottimo primo anch'io custodirei gelosamente quel numero!!!
    Un abbraccio e buon fine settimana

    RispondiElimina
  9. che aspetto invitante, fan venire l'acquolina in bocca! Buon weekend a te!

    RispondiElimina
  10. una ricetta che sa di primavera, tanti colori e soprattutto tanto sapore!!! Complimenti per l'idea.

    RispondiElimina
  11. uffi, dall'ufficio non riesco più a vedere le foto. :-(

    RispondiElimina
  12. Ciao Elena, questa settimana è stata pesantissima anche x me, non vedo l’ora sia stasera per essere tutt’uno con il mio bel divano!

    Ottimo questo primo piatto, delicato e gradevole, ricco di gusti e di golosità, mi piace!
    Baci e buon we

    RispondiElimina
  13. ricetta bellissima e coloratissima
    Baci e buon wk, ma soprattutto riposati

    RispondiElimina
  14. Triglie e pistacchi??? Meraviglia delle meraviglie...Ti copio questo connubio per la mia cena di domani sera...Un saluto e complimentissimi per il blog...
    simo

    RispondiElimina
  15. Ciao Elena! La foto della ricetta è veramente bella! e anche la ricetta non è da meno! Un condimento per la pasta veramente leggero!

    RispondiElimina
  16. Tesoro sono veramente fantastiche!!!

    RispondiElimina
  17. ottime ...
    idea fantastica ...
    un saluto dai viaggiatori golosi ...

    RispondiElimina
  18. che meraviglia questo piatto Elena, io non ho ancora pranzato...a proposito di lavoro...posso venire da te?

    RispondiElimina
  19. hanno un aspetto delizioso elena! Ti auguro un bellissimo we, un abbraccio...

    RispondiElimina
  20. Stupende queste lasagnette ! Sento profumo di mare fin da qui ! Buon fine settimana !!!

    RispondiElimina
  21. Sono meravigliose! Stavo proprio oggi controllando lo stato vegetativo della mia piantina di erba cipollina..e ne ho a sufficienza! Buon lavoro e buon fine settimana carissima!

    RispondiElimina
  22. Hai fatto una foto bellissima che rende tanto...mi è venuta la voglia di mangiarle!!!!
    brava...
    baci baci baci
    angelica

    RispondiElimina
  23. mmmmmmmmmm...che invitante!complimenti!!!ciao!

    RispondiElimina
  24. ciao cara, complimenti per qs lasagnette, molto molto invitanti e a presto:) baci

    RispondiElimina
  25. Mamma mia guarda questa settimana per me è stata infinita...ho preso un bel (si fa per dire) virus che mi ha costretto a stare in casa fino ad oggi...non vedevo l'ora di uscire dalla malattia! ;-) Ma parliamo di questo piatto...tropppo buono! Sembra così estivo, frsesco, saporito...proprio quesllo che ci vuole dopo una settimana del genere! Complimenti, è davvero una ottima ricetta!

    RispondiElimina
  26. il mestiere dell'insegnante non fa proprio per me, la mia avventura di prof universitaria è durata un attimo, non l'ho sopportato.
    invece sopporterei benissimo questo piattino...

    RispondiElimina
  27. Bellissima ricetta Elena, e bellissime foto, cerca di riposarti in questo fine settimana, non solo compiti e verifiche dai ;)

    RispondiElimina
  28. aspetto molto elegante... immagino il gusto!

    RispondiElimina
  29. Elena, que delicia de plato, me encanta!!!! tiene un aspecto insuperable! Buen fin de semana, un beso

    RispondiElimina
  30. week end intenso oserei dire!meno male che ci sono questi piatti che ci fanno staccare un po' dai nostri compiti e pensieri!ottimo abbinamento!

    RispondiElimina
  31. anche se non preferisco le triglie sono un 'ottima idea queste lasagnette col pesce! annoto.. e buon we!

    RispondiElimina
  32. Una proposta davvero invitante, delle tagliatelle leggeri e appetitose!!1 Ciao a presto!

    RispondiElimina
  33. ho fatto un giretto nel tuo blog, complimentissimi, sei davvero brava, e le tue foto mi piacciono molto. Ti seguo e magari rubo qualche segreto anche da te ;) !

    RispondiElimina
  34. Sembrano davvero deliziose! Assolutamente da salvare e provare!
    Ciao! Antonella

    RispondiElimina
  35. Da rimanere a bocca aperta!!!!!!!!!!!!!
    Sei troopppppo brava!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Un bacione!!!!!

    RispondiElimina
  36. Ottimo piatto, abbinamento di sapori molto particolare e raffinato! Non mi dire niente anche mio marito è stressati dai pacchi di compiti!!! Bacioni

    RispondiElimina
  37. con questa bonta' faro' felice il burbero..
    segnata...bravissima!1
    buona settimana
    Enza

    RispondiElimina
  38. Amica ho un premio per te!!!

    http://lericettedellamorevero.blogspot.com/2011/01/ed-ecco-che-la-giornata-inizia.html

    RispondiElimina
  39. Anno nuovo e contest nuovo per Dolci a gogo!!In collaborazione con Le Creuset, il mio blog ha organizzato un contest "Tutto in cocotte". Tra tutte le ricette partecipanti sarà scelta la più meritevole premiata con 4 cocotte Le Creuset.
    Per altre informazioni corri a leggere il post.
    Ti aspetto
    Baci Imma

    RispondiElimina
  40. ho paura dei pesci con le spine...ma queste triglie le mangerei volentieri...

    RispondiElimina
  41. Hai un blog elegante, goloso e invitante! bravissima! eccomi tra i tuoi sostenitori così posso leggere con calma tutte le tue delizie! complimenti! un bacio

    RispondiElimina
  42. Sono stata e sono ancora nelle tue stesse condizioni e in più un PEI da preparare in 4 giorni con un incarico di sostegno improvviso tra capo e collo. Come ti capisco.
    Passiamo alle cose piacevoli, come questo bel piattino. Devo imparare ancora sul pesce e tengo presente quest'idea.
    A presto!... e aspettiamo Luglio!

    RispondiElimina
  43. eccomi qui!finalmente sono riuscita a ricambiare la visitina e a guardare il tuo blog, molto bello, complimenti! a presto p

    RispondiElimina
  44. Questo piatto è una meraviglia! ke buone le triglie!

    RispondiElimina
  45. Piatto assolutamente meraviglioso!! Grazie per la ricetta, corro ad inserirla fra le partecipanti al contest...in bocca al lupo!! :-)

    RispondiElimina
  46. Ciao, Elena! Mi è piaciuto passeggiare attraverso il vostro blog! In buon gusto, sia per le immagini e per le ricette buone. Così ora sono più un seguace del tuo. Qui sto mostrando un po 'di cucina brasiliana e fare nuove amicizie attraverso questo grande mondo.
    Vi invito a visitare il mio blog anche: http://kibe-cozinhandocomamigos.blogspot.com/

    Baci dal Brasile!

    Luiz

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails