venerdì 26 novembre 2010

Cardi in pastella


Finalmente l’inverno (o quasi)! No, non sono impazzita, semplicemente per potere mangiare certe delizie bisogna aspettare la stagione giusta. Già, perché fortunatamente, a differenza di moltissime altre verdure, i cardi non si trovano né surgelati, né importati da chissà dove. Si mangiano d’inverno e basta. Mi piacciono tantissimo, anche per quel loro gusto amarognolo e fibroso. Allora, benvenuto inverno!


Ingredienti per 12 cardi
300 g di farina 00
birra q.b.
sale q.b.
olio evo per la frittura

Pulisci e sfila i gambi dei cardi. Metti a bollire una pentola con abbondate acqua ed il succo di un limone e lessali per 15-20 minuti a seconda della grandezza del gambo. Se si desidera rendere meno amarognolo il gusto dei cardi, basta trasferirli a metà cottura in un’altra pentola, messa a bollire precedentemente. Lasciali sgocciolare bene.
Nel frattempo in una ciotola sbatti la farina con la birra fino ad ottenere una pastella con una consistenza simile a quella della besciamella e aggiungi un po’ di sale. Immergi i cardi nella pastella e friggili in olio d’oliva ben caldo fino a quando non saranno dorati in superficie. 

14 commenti:

  1. Con una ricetta così come si fa a non essere d'accordo con te! Però, lì da te, l'inverno ha un altro senso... oggi qui ha nevicato...
    Buona serata

    RispondiElimina
  2. Li ho visti ieri e mi chiedevo come avrei potuto prepararli! Grazie!!!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Elena di certo uno tira l'altro, devo trovarli! un abbraccio....

    RispondiElimina
  4. che meraviglia!!! ed hai proprio ragione: l'inverno è la stagione giusta per coccolarsi con queste delizie...complimenti!

    RispondiElimina
  5. Eh sì, Ale hai ragione! Ogni tanto lo dimentico :) Buona serata.

    Ciao Marianna, una semplicissima pastella. Un abbraccio e buon we.

    Chiara, proprio così! Se non fosse per la frittura.. :) Un abbraccio e buon we.

    Grazie Sara, l'inverno per me è la stagione delle verdure selvatiche. A presto.

    RispondiElimina
  6. ciao, ti volevo invitare al mio nuovo contest...http//biscottirosaetralala.blogspot.com

    RispondiElimina
  7. Blog di Cucina ed i cioccolatieri artigiani Fratelli Gardini ti invitano a partecipare al Contest “Cioccolato…che passione!”.

    Clicca qui per maggiori info

    Aspettiamo la tua ricetta!

    RispondiElimina
  8. Ciao Aurore, grazie, ti verrò a fare visita presto.

    Laura, grazie dell'invito, parteciperò volentieri.

    RispondiElimina
  9. Sai che non li ho mai mangiati così?!?...bella ricetta!!!

    RispondiElimina
  10. Grazie Vanessa, è anche molto semplice.

    RispondiElimina
  11. mi ricordano il natale..questo piatto risveglia le mie origini (in parte) siciliane..deliziosi. un bacio.

    RispondiElimina
  12. Non ho mai mangiato i cardi..è ora che provo ad assaggiarli! e questa ricetta sembra molto interessante!

    RispondiElimina
  13. Ho mangiato i cardi solamente una volta e mi sono piaciuti molto ma non è una verdura che trovo qui purtroppo...Mi salvo la ricetta! Buon inizio settimana!

    RispondiElimina
  14. buonissimi!nn ho mai pensato di poterli fare con la pastella! io li adoro anche crudi!bell'idea!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails