lunedì 13 marzo 2017

Torcetti di Saint Vincent


Se volete preparare questi biscottini rustici e croccanti dovete tenervi liberi dagli impegni per almeno tre ore. L’esecuzione è piuttosto semplice ma i tempi di lievitazione richiedono pazienza di cui, visto il risultato finale e per almeno tre buoni motivi, vale la pena munirsi!
Numero uno: sono davvero buoni e croccanti, puoi intingerli nel latte a colazione o accompagnarvi un buon caffè o un Passito a fine pasto.
Numero due: si conservano in una scatola di latta fino a due settimane (che, se resisterete alla tentazione di andare a sgranocchiarli di continuo, non è poco! E – numero due bis - avrete sempre qualcosa da offrire agli ospiti che faranno un saltino da casa vostra)
Numero tre: hanno pochissimo zucchero nell’impasto e so per certo che qualcuno starà pensando: “tutti i dolcetti ne hanno parecchio ma questi nooo…allora sono dietetici!” KEEP CALM, la vostra osservazione è vera solo in parte perché…dove lo mettiamo il burro? Ne richiedono una “piccola” quantità che deve essere di buona qualità per garantire un ottimo risultato.
Bhè, cosa aspettate? qualcuno potrebbe venire a farvi visita… al lavoro!  ;-)


Ingredienti per 35 biscotti

  
Farina 00, 200 gr
Burro, 80 gr
Zucchero semolato, 50 gr
Lievito di birra fresco, 5 gr



Sciogli il lievito in 100 ml di acqua tiepida. In una ciotola versa la farina a fontana con un pizzico di sale e un cucchiaio di zucchero (lascia il resto per la decorazione), aggiungi poco alla volta il lievito, impasta fino a ottenere un composto morbido, omogeneo ed elastico.
Lascia riposare la pasta in una ciotola coperta con un canovaccio in un luogo caldo o nel forno spento e chiuso  per un’ora. Trascorso il tempo necessario per la lievitazione unisci gradualmente il burro ammorbidito e impasta fino a che non sarà ben incorporato. L’impasto risulterà appiccicoso, morbido e liscio. Lascia nuovamente riposare per un’ora. Versa lo zucchero per la decorazione su un piatto.
Forma delle strisce tonde come una matita, lunghe circa 10 cm e spesse un dito, passale nello zucchero premendo un po’ perché aderisca bene e chiudile dando la forma di ciambelline ovali sovrapponendo leggermente le due estremità.
Disponi i biscotti, con la parte zuccherata rivolta verso l’altro, in una teglia sulla carta da forno e lascia riposare per altri 15 minuti. Inforna a 190 °C per 15 minuti circa. Se i dolcetti dovessero imbrunirsi troppo velocemente sarà opportuno abbassare la temperatura e aumentare un po’ il tempo di cottura. Una volta cotti, sfornali e lasciali raffreddare su una gratella.


6 commenti:

  1. mi piacciono tantissimo e li faccio spesso, meritano davvero! come stai bellezz? un pensiero nel mio cuore per voi sempre!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benissimo tesoro, come un'insegnante mamma che corre sempre, ma tiene due minuti da parte per la cucina :D. Un abbraccio forte forte

      Elimina
  2. mi piacciono da sempre e adesso con la tua ricetta sarà più bello farli e...mangiarli ! Un bacione

    RispondiElimina
  3. sono i biscotti che adora mio figlio spettacolari ricetta salvata

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails