venerdì 13 luglio 2012

Barchette di melanzane in caponata


Qualcuno diceva che i migliori viaggi si fanno dalla poltrona di casa sfruttando la fantasia, i sogni o addirittura internet. Devo dire, sinceramente, che ho creduto a questa affermazione solo nei momenti di disperazione, quando impossibilitata a partire, ma assalita da una irrefrenabile voglia di evadere, lasciavo che la mia mente e la mia fantasia mi conducessero verso luoghi e situazioni nuove, verso esplorazioni di località impervie e inaccessibili. Sì, lo so che è una magra consolazione, però a volte può anche essere divertente. Questa sarà la seconda estate di fila che non ci concederemo una piccola vacanza fuori dalla nostra amata Sicilia. L’anno scorso abbiamo dedicato le vacanze alla realizzazione delle bomboniere per il nostro matrimonio, la voglia di fare a mano ciò che avrebbe mantenuto vivido il ricordo della nostra unione è stato più forte della voglia di partire, “tanto”, ci siamo ripetuti, “poi partiremo per il viaggio di nozze”. A parte un breve soggiorno a Berlino, per problemi di lavoro, abbiamo rimandato il viaggio di nozze alla successiva estate. Adesso, col pancione, non è prudente partire (probabilmente non mi farebbero neanche salire in aereo), per cui, per la seconda estate di fila, ci ritroviamo a non potere pianificare un bel viaggetto e a rimandare ancora. Allora, lascio nuovamente che la fantasia mi porti a spasso verso luoghi inesplorati, attraverso mari verdi e cristallini, magari dentro una barchetta con vele di basilico spiegate da un vento di serenità che perfonde intimamente la mia anima.




Ingredienti per 4 persone



caponata
basilico

Per la pasta frolla:
150 g di farina
80 g di burro
2 tuorli d'uovo
40 g di zucchero
una scorzetta di limone
un pizzico di sale


Preparate la caponata di melanzane seguendo le indicazioni contenute in questo postPonete dentro una ciotola il burro tagliato a quadretti, lo zucchero, il sale, la scorzetta di limone e cominciate a mescolare gli ingredienti in modo che il burro si sciolga bene. Iniziate ad aggiungere la farina e l'uovo continuando a mescolare fino ad ottenere un impasto omogeneo. Con questo, formate una palla, avvolgetela con la pellicola e lasciatela riposare in frigo per almeno 30 minuti (meglio un’ora d’estate). Trascorso il tempo, tirate fuori dal frigo l’impasto, lasciatelo a temperatura ambiente per 15 minuti e cominciate a stenderlo su un piano. A questo punto, modellate la pasta dentro le formine a barchetta, avendo cura di ritagliare accuratamente i bordi di pasta che fuoriescono dalla forma. Infornate a 200° per 15 minuti e una volta raffreddati gli stampi, sformare e farcire con la caponata di melanzane. Conficcare uno stuzzicadenti dentro una foglia di basilico come a formare una vela e servire.


31 commenti:

  1. la frolla dolce? :o
    miii che scoperta! Brava Ele, è da provare! :*

    RispondiElimina
  2. Un'idea veramente deliziosa e originale!!! Bravissima, baci e felice giornata

    RispondiElimina
  3. ...però è bello viaggiare sulle ali della fantasia! Le barchette mi piacciono tanto.
    Anch'io spesso utilizzo la frolla dolce con farciture salate! :-)
    Un bacio

    RispondiElimina
  4. Anch'io ho preparato delle barchette di melanzane ma ora,dopo aver visto le tue,mi devo quasi vergognare a postarle.....bellissime!!!!

    RispondiElimina
  5. Sono bellissime complimenti Elena ...
    Un saluto dai viaggiatori golosi ...

    RispondiElimina
  6. Tesoro ma quante novita...il matrimonio, il pancione....wow...però eccoti ritonata,mi sei mancata!!!! Le tue barchette sono belle e gustosissime!!!!un bacione,Imma

    RispondiElimina
  7. Beh i viaggi iniziano dalla testa. Ecco vorrei che quelle vele di basilico spiegate dal vento portino le barchette da me.

    RispondiElimina
  8. che carine! Quanto a viaggiare da casa... direi che i libri fanno vivere delle belle emozioni, ma sempre meglio fare le valigie e tuffarsi dentro ad una nuova avventura! Complimenti!:-)

    RispondiElimina
  9. un'idea originale e bellissima, complimenti e buon w.e.

    RispondiElimina
  10. Ma che bella l'idea delle barchette a vela!!!

    RispondiElimina
  11. Ma quanto sono carine le tue barchette? Idea stupenda :-)
    un abbraccio
    simo

    RispondiElimina
  12. bellissime e certamente buonissime! stupende le vele!

    RispondiElimina
  13. Cavoli non sapevo della bellissima notizia. Anche tu ti sei gonfiata come una vela accarezzata dal vento. Wow. Penso sia il viaggio più bello, anche io lo voglio fare... presto. ah e che dire delle tue barchette, che meraviglia!

    RispondiElimina
  14. L'idea delle barchette con tanto di vela è molto molto carina. Per quanto riguarda i viaggi hai solo rimandato e certo per impegni "importantissimi", vorrà dire che li farete in 3 !

    RispondiElimina
  15. Adoro la caponata, la faccio davvero spesso, questo può essere un antipasto stuzzicante durante qualche cena con amici o parenti, mi piace!!

    RispondiElimina
  16. Carinissime queste barchette! :)

    RispondiElimina
  17. Come ti capisco Elena, anch'io quest'estate me ne sto a casina, e quanto pesa!!! Però è vero, a volte evadere con la mente può servire... la caponata è una delle cose che adoro e tu l'hai presentata benissimo, complimenti!!! Buona domenica :)

    RispondiElimina
  18. Ciao, ottima la presentazione di questa caponata in delle barchette di frolla! DEcisamente elegante e sfiziosa...perfetta anche come finger food!
    baci baci

    RispondiElimina
  19. mi piace la serenità che emana da questo post, e io l'ho vista da vicino! vi aspetta un viaggio meraviglioso!

    RispondiElimina
  20. la ricetta è deliziosa Elena...Goditi questi momenti e la tua terra, vivi in posti splendidi , è come stare sempre in vacanza laggiù! Un bacione

    RispondiElimina
  21. molto, molto sfiziose, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  22. Non sapevo che fossi in dolce attesa...tanti auguri cara.
    Che importa se non puoi andare in vacanza, vivi in un posto splendido, se io vivessi in Sicilia mi sentirei perennemente in vacanza!
    La caponata presentata in questo modo è davvero molto chic, complimenti per la creatività.

    RispondiElimina
  23. Ciao Elena, molto carina l'idea delle barchette con il basilico! Diventare Mamma è un'esperienza fisica e spirituale unica! A presto Valentina...

    RispondiElimina
  24. sei in dolce attesa?! che bello! augurissimi! perdona il mio ritardo ero in vacanza ..per mia fortuna, con non pochi problemi di connessione! ottima idea questa delle barchette con la caponata! sono troppo buone le melanzane! idea sfiziosissima! baciuzzi cara! il proximo viaggio sarà più bello in tre :)

    RispondiElimina
  25. ciao cara ...non mi sono scordata di te il tuo blog è adorabile come sempre e le tue ricette molto originali;)

    baci

    RispondiElimina
  26. Ti ho citata nel mio post di oggi, perchè mi sono ispirata alla tua idea di "barchetta"!:-)

    RispondiElimina
  27. Ricetta da rifare! soprattutto per proporre in tavola qualcosa di diverso.

    Ciao, Ennio.

    RispondiElimina
  28. piu' che delizose..;0))magnifiche!!complimenti Elena:))

    RispondiElimina
  29. wow!! quante belle ricette mi hai conquistata da oggi hai una fans in più se ti va vienimi a trovare ciao rosa

    RispondiElimina
  30. mmmm..sembrano ottime! anche io ho un blog, che ne dici di passare? mi farebbe molto piacere!

    RispondiElimina
  31. a prima vista sembravano dolcetti!
    che carini

    Bel blog!Complimenti, sono una nuova follower!
    se ti va seguimi anche tu su www.alchemianblog.com

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails