mercoledì 29 settembre 2010

Torta marina


È una grande soddisfazione vedere una tavola imbandita con diversi dolci e tutti i bambini radunati in un solo punto, con gli occhi avidi e pieni di stupore, puntati sulla torta che ho preparato io e che loro stessi hanno battezzato “torta marina”. Impazienti di averne una fetta, mentre cercavo di capire come tagliarla, si contendevano la prenotazione del pesciolino, del granchio o del polpo, cercando di ingraziarsi la mia complicità. Non avevo mai ricevuto tanti complimenti e da fan così piccoli. Evviva! Esperimento riuscito! La torta è un classico pan di Spagna, anzi sono due, uno sovrapposto all’altro, farciti con crema rocher, ricoperti e decorati con marschmallow fondent e pasta reale. Divertentissimo prepararla e modellare tutto!




Ingredienti per il pan di Spagna: 6 uova, 200 g di zucchero, 300 g di amido di grano, 16 g di lievito per dolci.
Ingredienti per la crema rocher: 120 g di nocciole tritate, 500 g di nutella, 200 ml di panna da cucina, 120 g di wafers alla nocciola sbriciolati.



1. In una ciotola lavora a lungo i tuorli delle uova con lo zucchero e separatamente, in un’altra, gli albumi con un pizzico di sale, fino a montarli a neve ferma (una forchetta infilata dentro in verticale, deve riuscire a stare in piedi e non cadere; questa sarà la prova di un lavoro fatto bene!)
2. Nella ciotola dei tuorli montati con lo zucchero, aggiungi con un setaccio l’amido e il lievito, mescola delicatamente e infine, versa la neve di albumi. Amalgama il tutto con un movimento rapido dal basso verso l’alto e versalo in una teglia imburrata e infarinata di diametro 28. Inforna, in forno già caldo, a 150°C per circa 35 minuti.
3. Per preparare la crema rocher basta tritare le nocciole e mescolarle con tutti gli altri ingredienti, stando attenti a non far cadere le gocce di acquolina nell’impasto!
Per il rivestimento e le decorazioni della torta con la "tecnica" MMF ho seguito le indicazioni reperite tra google e youtube e dato sfogo alla mia fantasia.



16 commenti:

  1. ma che bella...complimentissimi!!
    iao

    RispondiElimina
  2. ma e stupenda e molto marina...sei stata bravissima...anch io avrei fatto la coda per avere la sirenetta :D
    complimenti...
    buonagiornata da lia

    RispondiElimina
  3. Buongiorno! Esperimento più che riuscito, sei stata bravissima! Lo stupore dei bambini è la soddisfazione più grande e poi li hai anche deliziati, la crema rocher è deliziosa!

    RispondiElimina
  4. ma che bella questa torta. ci credo che tutti i bambini erano lì a contendersela. alla veneranda età dei miei 24 anni, credo avrei fatto sicuramente la stessa cosa :D

    RispondiElimina
  5. O____________O Beeeeeeeeeeella!
    Complimeti!

    RispondiElimina
  6. Wow! Complimenti, è bellissima!
    Fabio ed Anna Luisa

    RispondiElimina
  7. grazie a tutti per essere passati e aver lasciato un commento ;-)

    RispondiElimina
  8. Elena è bellissima... sto immaginando lo sguardo di quei bambini... e ti dico che queste sono le soddisfazioni della vita! chissà come ti sarai divertita a realizzare la decorazione, sei stata davvero brava! baci baci Terry

    RispondiElimina
  9. uhmammammia!!! :-) Ecco, questo è il tipico esempio di una cosa che sarei del tutto incapace di fare :-)) Che contenti che i bimbi devono esser stati però!! :-) (ps. Non avevo mai visto il tuo blog, mi ha mandato il link Katia, tornerò! Buona continuazione! :-)

    RispondiElimina
  10. Sigrid ma che onore! Il cavoletto di Bruxelles che fa capolino nella mia cucina!wow!scontato dirti che per me sei un mito,che adoro le tue foto,il tuo modo di raccontare e la tua cucina.Quanto alla torta, credo che tu sia capace di far tutto, soprattutto perchè questa è puro divertimento! Ringrazio Katia per averti segnalato il mio giovane blog e lascio la porta socchiusa, così, quando vorrai, potrai venire a trovarmi! grazie mille!

    RispondiElimina
  11. quasi in tempo reale. Mi hai beccata in un momento libero e son passata da te. Ma qui ce ne vuole tantissimo di tempo per conoscerti meglio. In effetti già da un primo sguardo è strepitoso il tuo blog...
    E questa torta poi!!!
    Sei davvero brava e mi piace anche molto come scrivi. E si perchè a me non bastano solo le ricette, mi piaccono anche le parole, come hai già potuto capire.
    Ci vediamo presto
    Anna

    RispondiElimina
  12. Wow Elena... tu si che sei un'artista! Complimenti per questa coloratissima torta..immagino i bimbi vogliosi di mangiarla quasi con gli occhi!
    Ps: ti ho scoperto grazie al blog di Sigrid.. mi sa che il passa parola funziona sempre!
    PPs: sono anche io di Palermo!!!

    RispondiElimina
  13. che bella ti è venuta
    e quanta pazienza che ci vuole...complimenti,io non ci riuscirei :-)

    RispondiElimina
  14. Preciosa y muy detallada. Estupendo trabajo!!! Me quedo por aquí. Un saludo.

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails